Cremlino_Istituto Ronzoni



E. e V. Molinari, G.C. Nicoli, A. Danusso, 1925

Descrizione

L'edificio venne costruito fra il 1924 e il 1925 come istituto di chimica grazie a un lascito di Luigi Ronzoni, imprenditore tessile che titolò la struttura alla madre Giuliana.

Il palazzo fu concepito dal prof. Ettore Molinari e progettato dall’ingegnere V. Molinari, l’architetto Giacomo Carlo Nicoli e l’ingegnere Arturo Danusso. Nel tempo l'edificio divenne famoso come Cremlino per via della particolare architettura, che ricorda molto lo stile russo.

Realizzato in cemento armato, fu un progetto innovativo, che per alcuni aspetti ricorda un ibrido fra l'Art Decò e lo stile Liberty.

Negli anni precedenti abbiamo spesso aperto lo studio Binocle, sito in una delle 2 cupole dell'edificio, quest'anno invece andremo a conoscere gli spazi centrali e comuni dell'edificio, dove ha sede l'Istituto Ronzoni.Scopriremo così quindi oltre ad alcuni spazi, come la storica biblioteca, anche la storia e l'attività dell'Istituto, che da quasi 100 anni ha qui sede.

Informazioni

Via Giuseppe Colombo 81

Mezzi pubblici
Metro: M2 Piola
Bus: Tram 33

Max 10 persone per volta
con prenotazione su sito Open House Milano e rush line
Accesso disabili: Parziale

https://www.ronzoni.it/

Fatta eccezione per i tour ed eventi all'aperto è sempre obbligatoria la mascherina chirurgica o FPP2. Consulta le note di ogni visita per eventuali disposizioni aggiuntive fornite dai gestori. In previsione di ulteriori aggiornamenti, ti invitiamo a consultare nuovamente il sito prima di recarti nei luoghi.



Mappa