Galleria Tommaso Calabro

Crediti: Photo Riccardo Gasperoni


Descrizione

Mostra "Leonor Fini. Italian Fury. As dreamed by Francesco Vezzoli" 

L'origine del palazzo risale al XV secolo la facciata fu rifatta nel XIX secolo con un aspetto tipicamente neoclassico. Nel secondo cortile si conservano pregevoli elementi architettonici del Lazzaretto, demolito.

Un ricco scalone, con corrimano in marmo rosso, conduce ai locali al piano nobile, dove si trovano neoclassiche decorazioni, soffitti a cassettoni specie nelle sale che si affacciano sulla piazza. E qui, al piano nobile, ha sede la Galleria d'Arte dI Tommaso Calabro, specializzata in opere d'arte moderna e contemporanea....

Questa mostra presenta una selezione di opere della pittrice italo-argentina Leonor Fini (1907-1996) alla luce di alcune relazioni con altri artisti: quelle con l’amato Stanislao Lepri (1905-1980) e con gli amici Fabrizio Clerici (1913-1993)Giorgio de Chirico (1888-1978), Max Ernst (1891-1976) e Dorothea Tanning (1910-2012).  Come in un sogno, Francesco Vezzoli (1971) si confronta con il personaggio e la carriera di Leonor Fini con un’opera storica e nuovi lavori realizzati per l’occasione. Tutte le opere sono presentate all’interno di uno scenografico allestimento ideato da Filippo Bisagni, che occupa tutte le sale Neoclassiche della galleria. 

Informazioni

Piazza San Sepolcro 2

Mezzi pubblici
Metro: Duomo / Cordusio
Bus:

Max 15 persone per volta
con prenotazione su sito Open House Milano e rush line
Accesso disabili: Parziale

https://www.tommasocalabro.com/exhibition/3071/leonor-fini/?lan=it

Fatta eccezione per i tour ed eventi all'aperto è sempre obbligatoria la mascherina chirurgica o FPP2. Consulta le note di ogni visita per eventuali disposizioni aggiuntive fornite dai gestori. In previsione di ulteriori aggiornamenti, ti invitiamo a consultare nuovamente il sito prima di recarti nei luoghi.

Orari

Sabato
/ 11:30 / 12:30 / 15:00 / 16:30
Domenica
Chiuso
Le prenotazioni sono chiuse



Mappa