MIND Milano Innovation District



Descrizione

Un percorso in sicurezza tra i cantieri che stanno costruendo MIND Milano Innovation District: il distretto della Scienza, del Sapere e dell’Innovazione che sta sorgendo nell’area che nel 2015 ha ospitato Expo Milano 2015.
I cantieri del nuovo IRCSS Galeazzi, del MIND Village, i laboratori del centro di ricerca Human Technopole concludendo in Lake Arena dove si trova Palazzo Italia, oggi sede di Human Technopole, progettato da Nemesi & Partners.
MIND è un distretto dell’innovazione, dove la progettazione del masterplan e il design dell’area sono funzionali ad abilitare l’ecosistema dell’innovazione di MIND, che vede al suo interno oltre alle ancore pubbliche sopra citate anche aziende private che sono entrate in Federated Innovation.
L’obiettivo è quello di creare un cosiddetto “ better place”, un luogo dove incontrarsi e scambiarsi progetti e servizi, cercando di proporre una migliore qualità della vita per le generazioni future dove anche l’infrastruttura fisica permette alle persone di collaborare. 

Il progetto della parte privata, di cui è responsabile Lendlease, vede diversi team di architettura coinvolti. Partendo dal masterplan di gara fatto da CRA, il progetto è stato portato avanti per la parte di common ground (ovvero i primi dieci metri di altezza di ogni edificio) da MCA, mentre i primi edifici sono progettati da PiuArch (edifici uffici), Beema (edificio residenziale), OBR (eificio Innovation Hub), mentre Mad Architects assieme a Open Project e Andrea Nenni stanno progettando un edificio multifunzionale (Mobility & Logistic Hub). 

MIND è tra i primi distretti dell’innovazione al mondo carbon neutral, in linea con la strategia di decarbonizzazione ed energetica di Lendlease di diventare una absolute zero carbon company al 2040. Le soluzioni progettuali e costruttive del distretto prevedono i massimi livelli nella riduzione delle emissioni di carbonio, del consumo energetico e dell’inquinamento. Il design degli asset di MIND incorpora soluzioni resilienti al cambiamento climatico, in grado di rispondere e adattarsi a diversi possibili scenari in cui i cambiamenti climatici impatteranno il distretto, tra cui in particolare l’aumento della temperatura, le inondazioni urbane e le emissioni residue di carbonio.

MIND è inoltre tra i primi distretti progettati secondo criteri di flessibilità e dinamismo per adattarsi alle esigenze e ai comportamenti degli utilizzatori. Questo è reso possibile dall’utilizzo dell’infrastruttura digitale messa a punto da Lendlease che combina intelligenza artificiale, robotica e tecniche di advanced analytics.

Il percorso è in piano di 5 km

Informazioni

cargo 6 Mind

Mezzi pubblici
Metro: M1 Rho Fiera
Bus:

Max 20 persone per volta
con prenotazione su sito Open House Milano e rush line
Accesso disabili: Parziale



Per l'accesso è necessario esibire la certificazione verde COVID-19 (green pass) o presentare il referto negativo di un tampone rapido effettuato nelle 48 ore precedenti.

Orari

Sabato
/ 10:00 / 11:00 / 12:00
Domenica
Chiuso
Le prenotazioni sono chiuse.

Note

INDIRIZZO RITROVO VISITATORI: CARGO 6 MIND (ritrovo in Piazza Costellazione) – stazione M1 Rho Fiera: proseguire nel tunnel verso la stazione FS, superato il binario 6 girare a sx, prendere l’uscita via Risorgimento. Stazione FS Rho Fiera Milano: superato il binario 6 girare a sx, prendere l’uscita via Risorgimento


Mappa